You Are Here: Home » Guarcino » Una relazione su Guarcino del 1834

Una relazione su Guarcino del 1834

Facendo le ormai consuete pulizie digitali di Pasqua mi sono imbattuto in questo interessantissimo testo dove si parla a lungo du Guarcino.

Per gentile concessione dell’École Sainte Geneviève di Parigi sono riuscito ad ottenere il file intero. Vi riporto i passaggi più significativi.

Alle falde di un monte, che unisce agli appennini in distanza miglia sette alla città di Alatri , via assai fangosa ne’ tempi di piova , siede Guarcino, luogo distinto col nome di terra , di un clima umido per le acque del vicinissimo fiume Cosa e per altre fontane, che dentro e fuori vi stanno e per essere situata in basso.

Avea un’antico monastero di suore in distanza mezzo miglio dal lato di levante sotto l’invocazione di S; Luca vicino all’ enunciato Cosa, ma ora vèdesi miserabilmente diruto. Le  monache di quello furono trasportate in Alatri dal vescovo Ignazio,  regnante Sisto V,  come si ha da sua Bolla in data 5 maggio 1587 , con la quale il papa diè facoltà di eriggere in monastero sotto il titolo di s. Luca un locale a bella posta fondato , e dotato dietro la terra di Guarcino presso la chiesa di s. Angiolo, permettendo lo stesso pontefice che per la grata potesser le monache vedere e sentir messa ed i divini ufficj , ed unì ed incorporò tutti i beni che godeva il vecchio monastero.  Accordò la facoltà eziandio di profanar quello abbandonato, ma non in usi sordidi ,  e precisamente la Bolla incomincia” Pus fidelium votis quae salubrem sanctimonialium statura etc.”

Molto interessante è anche la puntuale enunciazione delle insigni donne educate presso il monastero.

Quanta fama godesse questo monastero ognuno lo può arguire dai riguardevoli soggetti , che lo beneficarono, e dalle distintissime femmine che vi si monacarono , o vi furono in educazione.

La monaca Caetani,  Orsola Orsini ,  principessa Frangipani,  principessa Colonna ,  ed apparisce che Giovanna d’Aragona duchessa di Tagliacozzo spedì al monastero una patente di franchigia nell anno 1529. Quindi in un elenco delle defunte rilevasi queste memorie.  Anno 1559 si fecero monache li 13 gennajo Lorenza figlia di Donna Giulia Colonna e di Girolamo Frangipane.  Li 5. febrajo donna Leonora Caetani.  Li 11 Maggio donna Maria Beatrice Orsini , nel 1597 nel dì 1.” giugno donna Ansima Caetani fu Abadessa-28 luglio illma donna Mobilia Caetani – ii. decembre illma donna Battista Caetani della Torre – 1697 Maria Giacinta Vittoria Orsini, e nel 1615 Orsola figlia di Paolo Orsini al li 19 luglio etc .

Guarcino tiene soggetti al suo governo Anticoli,  Filettino, Torre, Trevi, Trivigliano, e Vico.  L’ onorano presentemente famiglie distinte specialmente nei Ceccacci,  e nei Celani, essendo stato ben noto in Roma il ricco cavaliere di questo nome, poch’ anzi ai viventi mancato, e fu tanto amoroso della sua patria.  Fu amico intrìnseco dell’ emo sig. cardinale Ercole Consalvi segretario di stato del sommo contefice Pio VII. personaggio impareggiabile – per grandezza di animo, e per diplomazia.

Commenti

commenti

About The Author

Number of Entries : 37

© 2011 Guarcino & Campocatino

Scroll to top