You Are Here: Home » Web News » Paolo De Pierro su Mitsubishi Lancer Evo IX pronto per l’esordio …

Paolo De Pierro su Mitsubishi Lancer Evo IX pronto per l’esordio …

Nel prossimo week-end andrà in scena la prima prova della Coppa Italia Rally di 7° Zona in quel di Frascati, con l’ormai consueto Rally dei Castelli Romani, giunto alla sedicesima edizione. La gara, quest’anno rivisitata nel format, si articolerà in due prove che saranno ripetute tre volte, intervallate dal parco assistenza nella famosa località di Fiuggi. Teatro delle due “piesse” saranno le splendide strade che collegano Guarcino agli Altipiani di Arcinazzo e Subiaco al Monastero di San Benedetto. Come ogni anno giungeranno nella provincia romana, tanti equipaggi sia locali che da fuori regione, data la valenza della gara per i trofeisti Corri con Clio N3 e Clio R3.

Photo Credt: Leonardo D’Angelo

La gara romana vedrà anche il debutto nel Challenge di Zona del veterano sannita Paolo De Pierro in questa occasione navigato dal figlio Alfonso su Mitsubishi Lancer Evo IX. Altro esordio sempre sannita per il giovane Emilio Maffei su Renault Clio Rs Light N3, pilota classe 92’.

Per il driver sannita Paolo De Pierro, sarà il ritorno in una gara di Coppa Italia di zona dopo ben 23 anni. A sua disposizione, come già detto una potentissima Mitsubishi Lancer Evo IX, con la quale ha effettuato lo scorso ottobre, il 12° Rally di San Giuliano del Sannio (CB), concludendo al 2° posto assoluto. Nonostante la vettura sia molto prestazionale, De Pierro nella “gara dei Castelli” dovrà vedersela con avversari di alto calibro, sia nel Gruppo N che nella classifica assoluta, come il pilota Mitsubishi Antonio Pascale (vincitore dell’ Evolution Cup 2011) e il vincitore dello scorso anno Tonino di Cosimo al volante di un’ “ufficialissima” Peugeot 207 Super 2000 della PA Racing. Ma nelle dichiarazioni del pilota Beneventano c’è sicuramente tranquillità e voglia di divertirsi a prescindere dal risultato.

De Pierro P.G.: “ Era dal lontano Rally di Pico dell’89, che non mi ritrovavo a dover prendere le note per un rally di Coppa Italia, per cui ritornare in una gara del Challenge di zona è molto emozionante, per giunta alle note ci sarà mio figlio Alfonso. L’obbiettivo principale è quello di divertirsi e far bene senza prendere rischi, perché siamo ancora in una fase di apprendistato con la nuova vettura, la quale ha dimostrato sia a San Giuliano che al recente “Test Drive” di Ponte (BN) di avere un potenziale immenso, per cui sarebbe sciocco pensare di trovare già da questa gara il suo limite. Poi la presenza di numerosi piloti blasonati mi rende felice, perché è sempre bello misurarsi con qualcuno che è riuscito ad ottenere vittorie e riconoscimenti importanti nei rally. Detto questo speriamo di divertirci e di far bene”.

Storia diversa invece per il giovane Under 23 Emilio Maffei, che dopo aver debuttato nel Challenge di Zona lo scorso anno al Rally Valdiano (SA), sfiorando addirittura un terzo posto di classe (non arrivato a causa di una foratura nell’ultima prova), quest’anno proverà a far bene, nel trofeo Corri con Clio N3, già alla prima gara, con alle note Domenico Francesca, giovane navigatore ma con tanta esperienza, che già al “Valdiano” si è dimostrato il copilota ideale per un rallista in erba. Il trofeo della casa francese è uno dei trofei più apprezzati e praticati dai giovani piloti vogliosi di mettersi in mostra. Ma non mancheranno sicuramente piloti esperti della serie, come Mauro Roma, pilota romano dimostratosi più volte imbattibile al volante della sua Clio Rs. Di certo non sarà questo a frenare l’entusiasmo di Maffei, che come ha dichiarato, penserà solo a divertirsi ma con un occhio alla classifica.

Maffei E.: “ E’ una bella occasione questa del trofeo “Corri con Clio N3”, soprattutto perché sono giovane e la possibilità di correre per un obbiettivo che non sia solo fine al risultato della singola gara è molto importante per un pilota che ambisce a grandi palcoscenici. Ma di sicuro al momento penso solo a divertirmi senza prendere rischi o fare danni, solo con questa tranquillità potrò crescere a fare esperienza nei Rally. Per quanto riguarda il feeling con la vettura devo dire che è positivo, l’ho già guidata al Rally Valdiano dello scorso anno, per cui avrò qualche certezza in più in questo rally, resta il fatto che è un auto ancora da “scoprire”.

Commenti

commenti

About The Author

Number of Entries : 37

© 2011 Guarcino & Campocatino

Scroll to top